LibriPrimo piano

Stephen King, il Re dell’Horror cede al fascino delle favole

Lo scrittore americano ha regalato ai suoi lettori una nuova avventura fantasy: il romanzo si intitola "Fairy Tale"

Stephen King si cimenta in una nuova avventura fantasy e questa volta cede al fascino delle favole. In libreria è uscita in contemporanea mondiale il suo nuovo romanzo, intitolato semplicemente Fairy Tale.

C’era una volta Stephen King, conosciuto in tutto il mondo come il re dell’horror che ha finalmente ceduto al fascino delle favole. Ma badate bene: non troverete unicorni alla fine dell’arcobaleno né donzelle in difficoltà salvate da un principe in sella al suo cavallo bianco. Quella proposta dallo scrittore americano è una favola che ascolta le richieste della letteratura moderna, dove non importa tanto la storia d’amore quanto più l’avventura e il coraggio di affrontare le avversità.

Stephen King
Crediti: Ansa

Lo scrittore torna in libreria con un nuovo romanzo che ha definito sin da subito come una favola oscura. Un concetto ben impresso anche nella scelta del titolo, rimasto invariato anche in italiano: Fairy Tale, che in inglese significa esattamente fiaba, ha permesso all’autore di spaziare tra i generi e, pur presentando le tipiche caratteristiche delle sue storie dark, King ha voluto regalare ai suoi lettori un’avventura fantasy.

Fairy Tale: di cosa parla il nuovo romanzo di Stephen King

Tutto è nato da una semplice domanda: Cosa potresti scrivere che ti renderebbe felice? Riflettendo sull’importanza della risposta, Stephen King ha presto capito che la sua felicità è nascosta in una buona storia, che sappia parlare da sola e che riesca a regalare al lettore un biglietto per un’altra dimensione. Lo scrittore ha lavorato al romanzo durante gli ultimi anni di pandemia, un periodo buio dov’è stato difficile non lasciarsi contagiare dalla paura e dall’incertezza globale. Ma, ora che il peggio sembra essere passato, Stephen King ha portato in libreria una favola dark dove, oltre a condire la storia con un guizzo horror, ha intrapreso la strada del fantasy.

Stephen King
Stephen King

Non che sia del tutto inedita, considerando che in passato Stephen King ha lasciato una forte impronta con la serie di Dark Tower. Negli ultimi anni, lo scrittore ha seguito un’impostazione leggermente differente pubblicando The Outsider e The Institute. Anche in Fairy Tale il protagonista è adolescente. Charlie ha 17 anni, ha perso sua madre in un tragico incidente d’auto e suo padre, da quel momento, si è tuffato nell’alcol senza più riemergere. Il ragazzino cerca di prendersi cura di entrambi e un giorno accetta di aiutare un vecchietto che abita in cima alla collina: il suo nome è Howard Bowditch. L’uomo vive da solo, cane permettendo, e la sua è definita la Casa di Psycho. Questo perché nel suo cortile c’è un capanno chiuso a chiave da cui provengono strani rumori.

Stephen King
Crediti: Ansa

Dopo aver stretto amicizia con Howard, l’uomo in punto di morte gli lascia una cassetta che racconta una storia e un segreto importante. E a quel punto Charlie scopre cosa si nasconde in quel capanno: è il passaggio verso un altro mondo, una realtà parallela dove Bene e Male sono in lotta da tempo.

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Back to top button