CinemaPrimo pianoVideo e Social

Babylon, Brad Pitt e Margot Robbie esplosivi nelle prime immagini del film

Per la regia del Premio Oscar Damien Chazelle, la pellicola ci porterà indietro negli Anni Venti

Un ritorno in grande stile per Damien Chazelle, che dopo 4 anni dall’ultimo film si affida a Brad Pitt e Margot Robbie per il suo Babylon. Le prime immagini e il trailer diffusi di recente hanno catalizzato l’attenzione sul lungometraggio, tant’è che si comincia a parlare di Oscar.

Dopo i fasti di La La Land, che gli è valso l’Oscar alla Miglior Regia, e il biografico First Man – Il primo uomo, Damien Chazelle sta per tornare in grande stile. Sono stati rilasciati, di recente, il trailer e le prime immagini di Babylon, il nuovo e attesissimo film che riunisce Brad Pitt e Margot Robbie. I due, che già aveva collaborato con Quentin Tarantino per C’era una volta a… Hollywood, uniscono nuovamente le loro forze – e il loro charme – in una storia d’amore e di riscatto, sullo sfondo degli Anni Venti del secolo scorso. In una Los Angeles completamente diversa da oggi, in cui il cinema prendeva timidamente piede, grazie alla sua peculiarità che l’ha da sempre distinta dalle altre arti: la capacità di aver “catturato il movimento” e, di conseguenza, un istante irripetibile di tempo. Irripetibile come la Hollywood della Golden Age, di cui parlerà la pellicola.

Brad Pitt e Margot Robbie
ANSA

Babylon, le prime immagini e il trailer: cosa aspettarsi dal nuovo film con Brad Pitt e Margot Robbie

Babylon è incentrato sulle figure principali di Jack Conrad e Nellie LaRoy, interpretati rispettivamente da Brad Pitt e Margot Robbie. Insieme a loro, il lungometraggio si concentrerà anche sul personaggio di Manny Torres (Diego Calva), raccontando “una storia di ambizioni smisurate e di eccessi oltraggiosi, che ripercorre l’ascesa e la caduta di molteplici personaggi in un’epoca di sfrenata decadenza e depravazione nella sfavillante Hollywood.”

Babylon

Gli sfarzi degli Anni ruggenti, caratterizzati da un’ostentata opulenza evidente già dal trailer, si mescolano agli scandali e alla decadenza che ha lasciato spazio, di lì a poco, all’epoca proibizionismo. In questo esatto frangente, si intrecciano i destini di Jack Conrad, Nellie LaRoy e Manny Torres. Damien Chazelle cerca di andare a fondo, scavando sotto quella patina di lusso sfrenato, affrontando in maniera più incisiva la figura stessa della star del cinema. Non più solo figure osannate dal pubblico, ma anche – e soprattutto – esseri umani, con le loro fragilità intrinseche.

Brad Pitt e Margot Robbie in Babylon
Brad Pitt plays Jack Conrad in Babylon from Paramount Pictures. (A sinistra) Margot Robbie plays Nellie LaRoy in Babylon from Paramount Pictures. (a destra)

Babylon è prodotto da Marc Platt, Matthew Plouffe e Olivia Hamilton. La pellicola vede, inoltre, come produttori esecutivi: Michael Beugg, Tobey Maguire, Wyck Godfrey, Helen Estabrook e Adam Siegel. Distribuito da Eagle Pictures, il film vanta un cast corale che comprende, oltre ai nomi già citati: Jovan Adepo, Li Jun Li e Jean Smart, quest’ultima fresca di vittoria dell’Emmy Award come Miglior Attrice Non Protagonista in una Serie Commedia per Hacks. Babylon uscirà nelle sale nostrane a gennaio 2023.

Lorenzo Cosimi

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Back to top button