CinemaPrimo piano

Blonde a Venezia79: divampano le scene hot tra Marilyn e il presidente Kennedy

Un film decisamente vietato ai minori anche se Andrew Dominik preferisce definire la sua pellicola: "Un sogno dedicato a tutti i bambini che non sono stati amati"

Alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica è il giorno dell’attesissimo Blonde, film diretto da Andrew Dominik. Il regista porta in scena l’immagine di Marilyn Monroe che lotta contro se stessa e quella armatura che tanta fama le ha dato. L’icona hollywoodiana è interpretata da Ana de Armas.

Marilyn è una donna con un profondo trauma, che ha creato a sua volta una spaccatura che vede, la stesa Monroe, divisa in due, tra un’identità pubblica e quella privata. Blonde, scritto e diretto da Andrew Dominik è l’adattamento dell’omonimo romanzo di Joice Carol Oates e sarà su Netflix dal 23 settembre e – per la prima volta nella storia della piattaforma – sarà un film marchiato dal divieto di visione ai minori di 17 anni.

Blonde
Photo Credits: Teresa Comberiati

La storia narrata dal regista Andrew Dominik, ripercorre l’audacia vita di una delle donne hollywoodiane intramontabili, ovvero Marilyn Monroe. Il cineasta parte dagli albori di quella vita precaria che vedeva Norma Jeane bambina, fino alla sua ascesa alla fama e agli intrecci sentimentali. Blonde è il confine sul quale oscilla la realtà e la finzione. Questo permette di conoscere con una certa profondità, la crescente divisione tra il ‘suo Io’ pubblico e privato.

Blonde arriva a Venezia79: del film colpiscono le scene esplicite con il presidente John Kennedy

E’ da poco arrivato uno dei film più attesi nelle sale della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica. La pellicola che vede Ana de Armas nei panni di Marylin Monroe, è stato applaudito alla prima per la stampa, ma non senza polemiche per gli atti sessuali espliciti, vietati ai minori. Tra le sequenze più hot, quella di un rapporto orale con il presidente John Kennedy. Le immagini in primo piano non lasciano alcuno spazio all’immaginazione, espliciti e ben visibili.

Blonde a Venezia79
Photo Credits: Teresa Comberiati

In una di queste scene, Marylin viene portata dal Presidente Kennedy. Carne in consegnadice al bodyguard. Lui la aspetta sul letto e, mentre è al telefono incita Marylin a fare sesso orale. Le immagini sono chiare, esplicite nessuna quinta per offuscare l’atto hot che invece Dominik mette in primo piano.

Brad Pitt e Adrien Brody
Photo Credits: Teresa Comberiati

Il pubblico ha avuto la sua prima con tanto di cast presente che ha dapprima infiammato il Red Carpet del Palazzo Grande. Brad Pitt che ha contribuito alla produzione del film, è arrivato sul tappeto rosso del Festival con un abito tagliato classico ed elegante. Occhiali da sole in primo piano ed una serie di pose concesse ai fotografi presenti sugli spati del Red Carpet. A seguire la bellissima Ana de che ha vestito i panni della protagonista Marylin Monroe, Adrien Brody, Bobby Cannavale, Xavier Samuel e Julianne Nicholson.

Teresa Comberiati

Spettacolo, Tv & Cronaca Rosa

Calabrese, a vent’anni si trasferisce a Roma dove attualmente vive. Amante della fotografia quanto della scrittura, negli anni ha lavorato nel campo della comunicazione collaborando con diverse testate locali in qualità di fotografa e articolista durante la 71ª e 75ª Mostra Internazionale D’Arte Cinematografica. Ha già scritto il suo primo romanzo intitolato Il muscolo dell’anima. Colonna portante del blog di VelvetMAG dedicato alla cronaca rosa e alle celebrities www.velvetgossip.it, di cui redige ogni mese la Rassegna Gossip.

Back to top button