Healthy & BeautyPrimo piano

I beauty look più glamour del terzo red carpet di Venezia 2022

Dal bob cut ramato di Maria Chiara Giannetta a quello più corto ed extra liscio di Taylor Russell per arrivare al wet look amato da Gaia, Matilde Gioli e Levante: le tendenze sul terzo tappeto rosso

Terza giornata da red carpet alla Mostra del cinema di Venezia 2022. I beauty look glamour sono tantissimi, dallo chignon morbido della madrina di questa edizione al tocco dark di Gaia per arrivare alla tendenza ramata sottolineata da Maria Chiara Giannetta.

Il tappeto rosso della Mostra del cinema di Venezia 2022 regala alle star l’occasione di sottolineare e dettare tendenza. L’attenzione è calamitata spesso sull’outfit, ma è anche il contorno a rendere un look assolutamente trendy. Motivo per cui è importante curare anche make-up, accessori e hair look. Sul terzo red carpet hanno sfilato tantissime celebrità, ma uno dei beauty look più audaci e piaciuti è quello di Gaia. A Venezia 2022, la cantante di Amici ha marcato la tendenza del wet look proponendo capelli effetto bagnato e tirati all’indietro. Non contenta, ha rimarcato una tendenza beauty già calcata da Lizzo agli MTV Awards, spezzando l’allure romantica dell’abito confetto con labbra prugna effetto glitter.

Venezia 2022
Crediti: Teresa Comberiati

Occhio di riguardo anche per la manicure, che gioca con diverse sfumature di rosa. Anche Matilde Gioli ha seguito il trend del wet look, mentre il make-up punta tutto sulle labbra rosso fragola. Maria Chiara Giannetta rilancia il fascino del colore ramato sul red carpet. L’attrice è affezionata al suo bob cut, ravvivato da sfumature rosse perfette per le tendenze autunnali. Il suo make-up è opera di Armani Beauty.

Venezia 2022, i beauty look più glamour del terzo red carpet

Con Taylor Russell esplode nuovamente la tendenza del bob cut cortissimo. L’attrice ha sfoggiato grazia ed eleganza sul red carpet di Venezia 2022 con un caschetto corto con ciuffo laterale ultra liscio. Lato make-up ha puntato ad un effetto minimal con labbra lucide e leggero tocco di eyeliner. La terza è la volta giusta per Tessa Thompson, che ricalca un trend già lanciato a Cannes: l’attrice punta ad una maxi treccia che gioca con l’estrema lunghezza e accompagna l’hair look con un copricapo retrò.

Venezia 2022
Crediti: Teresa Comberiati

Madalina Ghenea non rinuncia al beauty look già testato e torna a Venezia proponendo un raccolto elegante, leggermente mosso, con ciuffi laterali che incorniciano il volto. Le labbra nude giocano in secondo piano, poiché è lo sguardo il vero protagonista: la showgirl ha optato per uno smokey eye bronzo e cat-eye.

Venezia 2022
Crediti: Teresa Comberiati

Anche Levante sembra avere un debole per il wet look, con uno chignon rigido. Lo smokey eye dorato e glitterato richiama il colore dell’abito, mentre le labbra giocano con una sfumatura ciliegia. Barbara Palvin propone un look da regina dei fiori, optando per una lunga chioma nocciola sciolta e mossa, ravvivata da un cerchietto floreale. Il make-up ultra minimal rende il suo look ancor più fatato.

Venezia 2022
Crediti: Ansa

Anche Simone Ashley di Bridgerton è arrivata alla Mostra del cinema di Venezia e, per il suo primo red carpet, ha proposto uno chignon scenografico intrecciato. La madrina di Venezia 2022 Rocío Muñoz Morales ha dato il via al terzo red carpet proponendo a sua volta uno chignon morbido ravvivato da una spilla ultra glamour e con ciuffi laterali che incorniciano il volto.

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Back to top button