Fashion NewsPrimo pianoRed Carpet

Kim Cattrall come la sua Samantha in “Sex and the City”: il glamour non va in vacanza

L'attrice ha raggiunto popolarità mondiale interpretando il personaggio più sensuale di "Sex and the City", eppure ha scelto di non prendere parte a "And Just Like That"

Chi potrebbe mai dimenticare Kim Cattrall in Sex and the City? Nessuno, così come è difficile da mandar giù il suo rifiuto in And Just Like That.

C’è stato un tempo in cui sembrava impossibile avere un sequel di Sex and the City senza Samantha Jones. Eppure è successo, perché Kim Cattrall ha declinato l’invito con una fermezza invidiabile. L’attrice deve forse tutta la sua popolarità a quel personaggio che negli Anni ’90 ha rilanciato il femminismo in televisione, rappresentando una donna libera dai pregiudizi e non confinata nei taboo che ha sempre amato vivere la propria sessualità senza restrizioni. Eppure, a distanza di oltre vent’anni, non ha accettato di tornare ad interpretare quel personaggio frizzantino che avrebbe sicuramente regalato una marcia in più a And Just Like That.

Kim Cattrall
Crediti: Ansa

C’è chi sostiene che sia a causa della faida mai chiarita con Sarah Jessica Parker. E c’è chi invece crede che Kim Cattrall si sia semplicemente stufata di essere relegata ad un singolo personaggio. L’attrice, dal suo punto di vista, ha spiegato che non le interessava un seguito di Sex and the City: la sua Samantha aveva chiuso quel cerchio, per cui a suo dire non c’era più nulla da raccontare di rilevante. Ed ecco perché And Just Like That ha dovuto fare a meno di lei.

Kim Cattrall sul red carpet

Nonostante il malcontento dei fan, che continuano a sperare in un cambio di programma da parte sua, Kim Cattrall si sta godendo la ben ritrovata libertà artistica. Dopo Sex and the City, è apparsa in diversi progetti per la TV come Tell Me a Story e How I Met Your Father. Anche le apparizioni sul red carpet sono diminuite rispetto ai tempi gloriosi di Sex and the City. Eppure, come la sua Samantha, ha sempre catturato l’attenzione grazie ad un tocco esuberante. Tra i red carpet più recenti possiamo menzionare quello di Queer As Folk, remake dell’omonima serie Anni 2000. Sul tappeto rosso, l’attrice ha proposto un completo jumpsuit total black ravvivato da un blazer rosa shocking e frange voluminose. Alla première di How I Met Your Father, ha scelto un altro tailleur black&white semplice ma efficace.

Kim Cattrall
Crediti: Ansa

Decisamente sportivo è invece il look in pelle sfoggiato al Tribeca Film Festival del 2019. Kim Cattrall, per l’occasione, ha indossato giacca in pelle, dolcevita e cuissardes in velluto con tacco a spillo. Al Festival Palace in Cannes 2014, per presentare la serie TV Sensitive Skin, l’attrice ha indossato un minidress verde smeraldo sormontato da un mantella bianca in raso e calze a rete.

Kim Cattrall
Crediti: Ansa

Sul red carpet degli Olivier Awards nel 2013, ha conquistato la platea con un abito blu elettrico monospalla con dettagli drappeggiati all over. Si tratta di un long dress d’archivio di Thierry Mugler. Al Deauville Film Festival del 2010, Kim Cattrall ha partecipato al photocall di Meet Monica Velour con un minidress rosso e cintura in pendant. Sulla Walk of Fame canadese, nel 2009, ha sfoggiato un minidress total black drappeggiato a maniche lunghe.

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Back to top button