Healthy & BeautyPrimo piano

Sole e acne vanno d’accordo? Come affrontare al meglio l’estate

Con l'arrivo del periodo più caldo dell'anno chi soffre di pelle acneica deve prepararsi e soprattutto non dimenticare di occuparsi della propria pelle

Perché nel periodo più caldo dell’anno si parla di acne estiva? Il sole può essere un alleato o un nemico per la pelle acneica? Tutto quello che bisogna sapere per affrontare al meglio il problema.

La pelle d’estate è ancora più sensibile considerata l’esposizione al sole, i cui raggi UV sono ancora più forti a causa delle temperature elevate. Per questo chi soffre di acne, durante il periodo più caldo dell’anno, deve essere cauto e non sottovalutare il problema. Le conseguenze potrebbero infatti subentrare anche in autunno, quando ormai la calura estiva è tornata ad essere un lontano ricordo.

sole acne
Crediti: Pexels

Esistono diverse tipologie di acne: la prima, quella più frequente e rinomata, riguarda sicuramente l’adolescenza. Inizia a manifestarsi in quella delicatissima fase in cui si entra in un limbo tra infanzia e vita adulta. L’altra acne, ancor più comune soprattutto negli ultimi anni, è quella adulta, che può apparire o progredire in diverse fasce d’età. La terza, invece, è l’acne solare, detta anche acne di Maiorca e appare soprattutto d’estate. Scopriamo come combattere questo fenomeno e come preparare la pelle se si soffre di questa patologia anche durante il resto dell’anno.

Sole e acne, come combatterla

Negli ultimi anni, a causa del Covid-19, è subentrata anche un’altra tipologia di acne piuttosto fastidiosa ribattezzata come maskne, ovvero causata dall’eccessivo utilizzo della mascherina anti contagio. In genere capita che la pelle si irriti soprattutto se si tratta di soggetti predisposti e, a causa dell’umidità e di poco ossigeno, è facile che la pelle si infiammi permettendo la comparsa del brufolo. D’estate invece arriva puntuale per molti l’acne estiva.

sole acne
Crediti: Pexels

Il primo consiglio che possiamo darvi in merito è di non sottovalutarla e, ancor di più, se siete in pieno trattamento da acne – con il supporto di un esperto – non abbandonatelo soltanto perché è estate e non volete troppe costrizioni in vacanza. Non si tratta di un obbligo, bensì più come un modo per proteggere la vostra pelle e permetterle di guarire.

sole acne
Crediti: Pexels

L’acne estiva può essere causata da diversi fattori. Tra queste vi è forse l’utilizzo di una crema solare non adatta al vostro tipo di pelle. Per chi soffre di acne è disponibile sul mercato una protezione solare dedicata alla pelle acneica che tiene lontana la formazione di punti neri. Inoltre è importante detergere e pulire costantemente la vostra pelle, anche d’estate quando l’abbronzatura camuffa potenziali arrossamenti e rigonfiamenti. Cercate di preservare una breve skincare fatta di detergente, tonico e crema idratante. La vostra pelle ringrazierà a tempo debito. Altra dritta: utilizzate prodotti delicati, se possibile pensati per una pelle che soffre di acne.

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Back to top button