NewsPrimo piano

Siena, Il Palio d’agosto dedicato alla Madonna dell’Assunta. Novità nelle monte

La Giraffa alla vigilia della carriera sceglie di sostituire Michel Putzu con Federico Guglielmi

Alla vigilia della carriera del 16 agosto 2022 Siena, dedicato alla Madonna dell’Assunta, arriva il primo cambio di monta: l’imperiale contrada della Giraffa sceglie di sostituire Michel Putzu con Federico Guglielmi; un cambio tra esordienti per rappresentare il popolo di via delle Vergini.

Il Duomo della città è il luogo sacro protagonista di ogni carriera di mezz’agosto, perché la sera del Palio, il 16 agosto, la contrada vittoriosa lì porterà drappellone, cavallo e fantino in trionfo per ringraziare la Madonna dell’Assunta, con il commovente Te Deum. Questo particolare scenario religioso della Festa dei senesi che è la cattedrale metropolitana di Santa Maria Assunta – sede episcopale – è situato nell’omonima piazza, nel Terzo di Città, e per esempio ieri ha ospitato la Processione dei Ceri e Censi, e ospita il drappellone fino alla corsa perché i senesi vi si recano ad omaggiarlo, essendo dedicato proprio alla Madonna dell’Assunta.

Da sinistra: ANSA/CLAUDIO GIOVANNINI; per il drappellone courtesy of Press Office Comune di Siena

Il cambio di monta in Giraffa

Una caduta al primo casato nella prova di ieri sera 14 agosto, – la terza – quella in cui è incappato l’esordiente fantino della Giraffa, Michel Putzu, ha spinto la dirigenza della contrada al primo cambio di monta di questo Palio. Al suo posto arriva Federico Guglielmi anche lui esordiente. La prova di questa mattina – la quarta – è stata poi vinta dalla Civetta con Veleno II su Ungaros. Questo il quadro completo degli abbinamenti contrada-barbero-fantino del Palio dedicato alla Madonna dell’Assunta che si svolgerà domani alle 19.

TARTUCA REMOREX – 12 anni – Federico Arri detto Ares
LUPA ASTORIUX – 6 anni – Giuseppe Zedde detto Gingillo
GIRAFFA ARESTETULESU – 6 anni – Federico Guglielmi (esordiente)
CIVETTA UNGAROS – 9 anni – Massimo Columbu detto Veleno II
LEOCORNO VIOLENTA DA CLODIA – 9 anni – Giovanni Atzeni detto Tittia
NICCHIO ZIO FRAC – 7 anni – Stefano Piras detto Scangeo
VALDIMONTONE SOLO TUE DUE – 11 anni – Giosuè Carboni detto Carburo
ONDATABACCO – 10 anni – Carlo Sanna detto Brigante
SELVA – REO CONFESSO – 12 anni – Federico Guglielmi
CHIOCCIOLA VISO D’ANGELO – 8 anni – Jonatan Bartoletti detto Scompiglio

La dedica del Palio di agosto alla Madonna Assunta in Cielo

Ogni Palio del 16 agosto è dedicato alla Madonna Assunta in Cielo, Patrona e Regina di Siena. Una tradizione, che scaturisce da una fede secolare, un sentito omaggio a Maria, di cui i fedeli invocano protezione per la contrada e la città tutta. E’ il Regolamento del Palio stesso a stabilire: «Il Drappellone è solennemente trasportato […] per il Palio del 16 agosto in Duomo […] prima della terza prova, e vi rimane esposto fino a quando deve venire issato sul carroccio, per il Corteo storico»; la tradizionale processione dei contradaioli fino alla Cattedrale è detta processione dei ceri e dei censi.

Courtesy Press Office Comune di Siena

Un momento solenne ed emozionante della festa mariana, in una città dalla religiosità fortemente orientata al femminile: basti pensare al Palio di luglio dedicato alla Madonna di Santa Maria in Provenzano che ha salvato la città dalla peste nel ‘600 o la patrona di Siena – e d’Europa – Santa Caterina.

IL PALIO DI SIENA @Archivio Ansa

Angela Oliva

Direttore Responsabile
Pugliese di nascita, muove le sue prime esperienze giornalistiche tra Palio, Sport e Cronaca bianca a Siena durante il periodo universitario divenendo pubblicista subito dopo la laurea con lode in Scienze della Comunicazione. Con il trasferimento a Roma inizia il praticantato che la porterà a diventare professionista nel 2008. Si è occupata di gambling, dipendenze, politica estera (ha una seconda laurea sempre con lode in Scienze internazionali e diplomatiche), ippica, economia. Ha collaborato con giornali, TV (Telenorba), l'agenzia di stampa nazionale Il Velino-AGVNews e con diverse realtà specializzate. Diverse le esperienze in agenzie come account ed advisor del settore bancario, di associazioni di categoria, di comunicazione pubblica, turismo, trasporti, cybersecurity, compliance & risk management, telecomunicazioni, 5G e di gaming.
In parallelo si è occupata di Comunicazione strategica e Marketing come manager in azienda - trasferendosi a Rimini - assumendo spesso anche la responsabilità delle Relazioni esterne. Ha approfondito, con due diversi master, anche i temi della Corporate Social Responsibilty e della Sostenibilità.

Back to top button