Primo pianoRoyal Life

Principe Carlo ha accettato 1 milione dalla famiglia di Osama Bin Laden

I soldi sarebbero arrivati tramite il suo ente di beneficenza e riscoppia lo scandalo

Il principe Carlo si trova ad essere coinvolto in un nuovo scandalo che riguarda la raccolta fondi della sua fondazione di beneficenza. Come riportano i maggiori tabloid inglesi, il caso è scoppiato la scorsa notte dopo che è emerso che il suo ente di beneficenza ha accettato 1 milione di sterline dalla famiglia di Osama Bin Laden.

La Prince of Wales’s Charitable Foundation (PWCF) avrebbe ricevuto l’ingente pagamento da Bakr e Shafiq Bin Laden, fratellastri della nota mente degli attacchi terroristici dell’11 settembre. Ma a quando risalirebbe la transazione che getta nell’ombra ancora una volta il prossimo sovrano?

Ansa

La donazione sarebbe arrivata dopo che il principe di Galles ha avuto un incontro privato con Bakr Bin Laden, di 76 anni, a Clarence House nel 2013. Ai tempi Osama Bin Laden era già stato ucciso dalle forze speciali statunitensi. Ma questo non avrebbe impedito al primogenito della regina Elisabetta di accettare una grande somma da parte della sua famiglia.

Quel legame del principe Carlo con la famiglia Bin Laden…

Ieri sera, subito dopo che la bomba è esplosa tra i media del Regno Unito, le fonti reali si sono affrettate a smentire le affermazioni secondo cui il principe Carlo avrebbe mediato personalmente l’accordo controverso. Le stesse fonti hanno indicato come non vere le voci che dicevano anche che avesse accettato il denaro nonostante le obiezioni dei consiglieri.

Ansa

Alcune testimonianze, infatti, raccontano come i suoi consiglieri avessero suggerito che “non sarebbe un bene per nessuno” se si fosse venuto a sapere. Ma il principe Carlo non si sarebbe fatto scrupoli ad accettare denaro dalla famiglia del fondatore di Al Qaeda. Le fonti vicine alla Famiglia Reale hanno indicato come falsa anche questa diceria. Ma le rivelazioni pubblicate sul Sunday Times affermano uno stretto legame tra le due realtà, dal momento che l’ente di beneficenza del principe ha accettato denaro dalla famiglia Bin Laden.

Ansa

Di certo le dicerie non mettono in buona luce la fondazione benefica del principe Carlo. La notizia ha sollevato non poche critiche ed è scoppiata la polemica. Tra le vittime dell’attentato dell’11 settembre, infatti, c’erano quasi 3mila persone, tra cui 67 inglesi. La notizia, inoltre, arriva dopo quella di qualche settimana fa che accusava il principe di trattative simili. Secondo altre voci – molto vicine a Clarence House, il principe avrebbe accettato 2,5 milioni di sterline da un ex ministro del Qatar. I soldi, in quel caso, sarebbero arrivati a corte in buste della spese e borsoni.

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button