NewsPoliticaPrimo pianoUltima Ora

Il Presidente Mattarella scioglie le Camere: si vota il 25 settembre

Dopo aver sentito i Presidenti dei due rami del Parlamento, ai sensi dell'articolo 88 della Costituzione, ha firmato il decreto che è stato controfirmato dal Presidente del Consiglio dei Ministri

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella scioglie le Camere. Dopo aver sentito i Presidenti dei due rami del Parlamento il Capo di Stato ha firmato il decreto di scioglimento del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati, che è stato controfirmato dal Presidente del Consiglio dei Ministri. Voto confermato il 25 settembre

Il Presidente Sergio Mattarella ha fatto sapere ufficialmente di aver firmato il decreto di scioglimento delle Camere confermate ufficialmente il voto il prossimo 25 settembre. Dopo aver ascoltato i Presidenti dei due rami del Parlamento il Capo di Stato ha firmato il decreto controfirmato dal Presidente del Consiglio.

Mattarella scioglie Camere
@Credits Ansa

Riporta Ansa, dalle parole del Presidente della Repubblica: “La situazione politica ha condotto a questa decisione. La discussione il voto e la modalità hanno reso evidente l’assenza di prospettive per una nuova maggioranza“.

La decisione del Presidente Mattarella

Dopo aver ascoltato i Presidenti dei due rami del Parlamento, Sergio Mattarella ha firmato il decreto di scioglimento del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati. Come riporta Ansa, il Capo di Stato avrebbe dichiarato: “Ci sono molti importanti adempimenti da portare a compimento nell’interesse del Paese. A queste esigenze – aggiunge il Presidente della Repubblica – si affianca l’attuazione nei tempi concordati del Pnrr“. A fronte dell’attuale Crisi di Governo il Capo di Stato Mattarella ha tenuto a ribadire: “Né può essere ignorata l’azione di contrasto alla pandemia“. Il decreto firmato dal Presidente della Repubblica e controfirmato dal Presidente del Consiglio dei Ministri, sarà consegnato ai Presidenti del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati dal Segretario Generale della Presidenza della Repubblica, Ugo Zampetti.

Sergio Mattarella Presidente
@Credits Ansa

Al Quirinale sarebbe giunto anche il Premier Mario Draghi che avrebbe, appunto, posto la controfirma sul decreto. Quest’ultimo si attua ai sensi dell’Articolo 88 della Costituzione che è citato nel comunicato del Quirinale. Nel dettaglio l’Articolo recita: “Il Presidente della Repubblica può, sentiti i loro Presidenti, sciogliere le Camere o anche una sola di esse“. Il Premier, intervenuto al Consiglio dei Ministri ha espresso, in maniera sentita, le sue impressioni dopo la misura divenuta ufficiale. Al Cdm, Mario Draghi ha detto: “Dobbiamo essere molto orgogliosi del lavoro che abbiamo svolto, nel solco del mandato del Presidente della Repubblica, al servizio di tutti i cittadini. L’Italia ha tutto per essere forte, autorevole, credibile nel mondo. Lo avete dimostrato giorno dopo giorno in questi mesi di Governo“.

Mattarella Draghi
@Credits Ansa

Commosso il Premier ha aggiunto: “Porterò con me un ricordo molto bello di queste riunioni, degli scambi che ho avuto individualmente con voi. Ci sarà ancora tempo per i saluti. Ora rimettiamoci al lavoro“. E prima di congedarsi, Mario Draghi ha tenuto a ribadire: “Voglio ringraziare prima di tutto il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per la fiducia accordatami e per la saggezza con cui ha gestito questa fase di crisi. Voglio poi ringraziare voi tutti, per la dedizione, la generosità, il pragmatismo che avete dimostrato in questi mesi“. Questo quanto riportato da Ansa.

Francesca Perrone

  • Cultura, Ambiente & Pets

    Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
    Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.

Back to top button