MusicaPrimo piano

Targa Tenco 2022: vincono Ditonellapiaga, Marracash e Simona Molinari

Tante novità tra le Targhe Tenco consegnate quest'anno: dalla rivelazione di Ditonellapiaga fino alla consacrazione di Marracash

Marracash, Ditonellapiaga e Simona Molinari sono tra i protagonisti del Premio Tenco di quest’anno. I tre artisti hanno ricevuto ciascuno una Targa Tenco che non resterà inosservata per il resto della loro carriera. Tra rivelazioni, come lo è stato per Ditonellapiaga, fino alla grande conferma di pubblico e critica per Marracash.

La Targa Tenco è uno dei riconoscimenti più importanti a cui un artista può ambire. Un’ampia giuria di giornalisti e critici musicali nell’ambito della Rassegna della canzone d’autore, conosciuta meglio come Premio Tenco, organizzata a Sanremo dal Club Tenco mira ogni anno a promuovere la canzone d’autore come sinonimo di canzone di qualità. In ricordo del grande Luigi Tenco, scomparso suicida durante il Festival di Sanremo il 27 gennaio del 1967.

Targa Tenco
Courtesy of Press Office

Quest’anno le Targhe Tenco di maggior spicco sono state consegnate a Ditonellapiaga, Marracash e Simona Molinari. Sorpresa, stupore, ma anche maggiore consapevolezza, alcuni dei sentimenti che meglio esprimono le emozioni degli artisti nell’apprendere di aver ricevuto un riconoscimento così importante.

Marracash vince la Targa Tenco come “Miglior disco in assoluto

Noi, loro, gli altri aveva già iniziato a dare i suoi frutti fin dal suo debutto in cima alla classifica degli album più venduti, dove è rimasto per qualche settimana. Dopo Persona, l’ultimo progetto in studio di Marracash continua l’evoluzione e la sperimentazione dell’artista. La Targa Tenco come “Miglior disco in assoluto” è solo la conferma di quanto la musica può essere trasversale e universale, così come Marracash stesso, rappresentante della scena rap italiana e sempre un passo avanti. La sua è una testimonianza di cambiamento dei tempi, ma anche della musica stessa, un messaggio alla contemporaneità. Nel frattempo che Marracash esulta per questo riconoscimento, è partito in questi giorni il Persona Tour, che toccherà i più importanti palazzetti e piazze italiane per un tour indoor e outdoor che continuerà fino all’autunno.

Marracash Targa Tenco
Courtesy of Press Office

Ditonellapiaga, Camouflage è “Miglior Opera Prima

Anche Ditonellapiaga ha sorpreso il pubblico, ma anche la critica musicale fin dal suo esordio. La cantante ha saputo mostrare la sua grinta sul palco dell’Ariston insieme a Donatella Rettore, ma ha ufficialmente portato la sua carriera all’apice con l’uscita di Camouflage, pubblicato lo scorso 14 gennaio. Un album che rappresenta il perfetto autoritratto di un’artista in grado di vestire i panni di una femme fatale, ma anche della ragazza della porta accanto, senza abbandonare mai il suo ruolo da protagonista della nuova scena urban. E anche questa volta il suo stile e la sua musica l’hanno premiata, ricevendo la Targa Tenco per la “Miglior Opera Prima“.

Diyonellapiaga Targa Tenco
Courtesy of Press Office

Simona Molinari, anche per lei una Targa Tenco per Petali

Petali è l’ultimo lavoro in studio di Simona Molinari, uscito lo scorso 1 aprile, e che le è valsa una Targa Tenco nella categoria interpreti di canzoni. Dopo anni di assenza, finalmente la vocalità e la raffinatezza dell’artista sono tornate in primo piano nel panorama musicale italiano. Simona Molinari con Petali ha voluto mettere in mostra la parte più intima e libera di sé, senza alcun filtro o pregiudizio. E visti i risultati raggiunti, possiamo dire che ci è riuscita alla grande. La cantante in questi giorni sta continuando anche il suo tour Petali in Tour – Teatri e dintorni, che continua gli appuntamenti in tutta Italia.

Simona Molinari Targa Tenco
Courtesy of Press Office

Chiara Scioni

Intrattenimento & Cronaca rosa

Romana, esperta di logistica con la passione per il canto, motivo per cui è un'appassionata di talent show. Dai blog locali che fin da giovanissima frequenta per coltivare la passione della scrittura. Sceglie la facoltà di Lingue e Culture Straniere presso l’Università di RomaTre per approfondire alcuni ambiti multiculturali che l'appassionano del mondo anglosassone e latino. Predilige la cronaca rosa, infatti è una delle curatrici del blog di VelvetMAG dedicato ai VIP www.velvetgossip.it, ma non disdegna moda, Tv e intrattenimento.

Back to top button