NewsPrimo pianoStorie e Personaggi

Smemoranda 2023: in arrivo la nuova agenda

"Fuori!" è il titolo della nuova edizione che invita a guardare (finalmente) oltre

La nuova Smemoranda 2023 accompagnerà i ragazzi nel prossimo anno scolastico. Il titolo dell’agenda è “Fuori!” per spingere qualsiasi individuo a gradare il mondo con i propri occhi e, con la propria anima.

Scoprire il mondo, ma anche essere fuori dagli schemi e dagli stereotipi per apprezzare tutte le identità e essere più inclusivi possibile. Il titolo che porta la nuova Smemoranda 2023 è anche un invito ad accettarsi, ricordandosi che non c’è niente di male a essere un po’ “fuori”. Lo scrive Bebe Vio che fra le prime pagine del diario sprona i ragazzi a buttarsi “senza paura verso ciò che è ‘fuori’ dalla normalità”. Esattamente come fa la sportiva con la sua Bebe Vio Academy, un programma inclusivo e “fuori dagli schemi” che rende lo sport accessibile a tutti.

Smemoranda 2023
Courtesy of Press Office

Smemo 2023, la parola chiave è “Fuori!”

A segnare le pagine della nuova Smemo è anche Francesca Michielin. La cantante scrive come “dobbiamo continuare a colorare fuori dai bordi, a esplorare spazi nuovi”. Mentre per Michele Bravi “essere ‘fuori’ significa essere delle finestre”, cioè “sapersi affacciare sul mondo custodendo l’interiorità”. Non mancano le declinazioni umoristiche sul tema, ad esempio quella di Max Angioni, che ricorda come – ai tempi della scuola – non farsi buttare fuori (dall’aula) non era da tutti. Oppure il resoconto tragicomico di Davide Calgaro, sulla sua decisione di uscire di casa (e andare a vivere da solo) in piena pandemia.

Come sempre, anche in questa edizione di Smemo, le voci di tanti personaggi amati si alternano regalando ai ragazzi spunti di riflessione, risate, racconti e pezzi di sé. Proprio come succede tra compagni di classe in un anno insieme. Oltre a quelli già citati, hanno tirato “fuori” le loro storie anche rapper e performer come M¥SS KETA e Massimo Pericolo. Ma anche sportivi come Filippo Tortu e Giacomo Raspadori. Oppure comici come Claudio Bisio, divulgatori e influencer come Francesco Barberini, iPantellas, Norma’s Teaching e Rick DuFer. Non mancano anche i contributi di importanti narratori dell’attualità, come Niccolò Govoni e Roberto Saviano.

Smemo 2023
Courtesy of Press Office

Ad avere scritto sulla Smemo 2023 si aggiungono: Chiamamifaro, Mia Canestrini, Ckibe e Cap e Kazu. E poi ancora: Federico Dimarco, Maria di Biase insieme a Corrado Nuzzo, Rick Dufer, Fridays for Future, Gianluca Galassi insieme a Silvia Nwakalor, Corinna Grandi, Nicolò Govoni, Highsnob, Germano Lanzoni. Ligabue, Random, Caterina Rocchi, Valentina Rodini, Rovere, David Rubino, Roberto Saviano, Massimo Temporelli, Tlon, Saverio Tommasi, Licia Troisi, Alessandro Vanoni, Will.

Smemoranda: contenuti divertenti e attenzione al tema centrale di un adolescente

Come di tradizione dentro la Smemo ci sono tanti contenuti divertenti e interattivi che scandiscono la settimana. Per esempio il martedì, una dose di buon umore insieme alle pillole umoristiche. Il mercoledì le pillole di Tlon – il duo di scrittori e filosofi composto da Andrea Colamedici e Maura Gancitano – regalano dei piccoli strumenti per interpretare la realtà da punti di vista inaspettati e preziosi. Il giovedì ci sono le citazioni tratte dalle serie tv, dai libri e dai versi più amati dai ragazzi. E, per concludere la settimana, ecco che il venerdì lo si dedica alla musica con la playlist di Smemo23 su Spotify. Basta inquadrare lo Spotify code sullo Smartphone con la app Spotify per ascoltare il brano. Domenica è dedicata al relax, ma anche allo humour e al cinismo dei disegnatori di questa edizione.

Ma non è tutto, perché all’interno della Smemo, Gino & Michele – direttori di Smemoranda insieme a Nico Colonna – con “si chiamano fuori” lo fanno attraverso un esercizio di stile che gioca attorno alla parola chiave di quest’edizione. Nico Colonna omaggia con un ricordo personale l’amico, nonché storico collaboratore di Smemo, Gino Strada.

Smemo 2023
Courtesy of Press Office

Dicevamo, grande attenzione alla sessualità e a tutto quello che ruota intorno al tema centrale per gli adolescenti. La Smemo affronta l’informazione sessuale come un diritto necessario dei ragazzi e delle ragazze per lo sviluppo di un sano rapporto con sesso ed emozioni. Tra le pagine dell’agenda non può mancare un glossario sull’identità di genere. Una piccola e semplice guida che può aiutare a risolvere dubbi e un approfondimento tratto dalla serie tv di successo Sex Education sul sesso e l’intimità. Ad aggiungersi, la rubrica di educazione sessuale “Sex Confidence” firmata da Eleonora Lanzerotto, ostetrica e divulgatrice che si occupa di progetti di educazione affettiva e sessuale sui social e nelle scuole di ogni ordine e grado.

Smemo23 Special Edition

Come ogni anno, accanto alle copertine classiche in tante varianti di colore – nero, bianco, blu, rosa – ci sono le Special Edition. Iniziamo con la SMEMO MANGA: una copertina dedicata agli amanti del manga e progettata dall’autore esperto di cultura nipponica Mangaka 96 (Luca Molinaro); l’illustrazione è firmata dalla disegnatrice Ninfadora, al secolo Mara Artiglia. Le 8 pagine di stickers sono a tutte a tema manga: dalle lettere con i caratteri giapponesi agli stickers con ramen e sushi per personalizzare quello che vuoi: la cover del telefono, i quaderni e naturalmente il diario.

Smemo 2023
Courtesy of Press Office

SMEMO PLANET: una copertina pensata per chi vuole fare la differenza. BE THE CHANGE, infatti, è il messaggio che attraversa le pagine del diario e che racconta come ognuno possa dare un contributo per salvare l’ambiente, anche perché “there’s no planet B”, dice la frase sul retro. Una copertina che sembra un cielo stellato disponibile in due varianti: grigia con dettagli in fucsia, blu con dettagli in bianco.

Si continua con SMEMO INFINITO: L’infinito attraversa il fronte e il retro della copertina con dettagli in oro o argento che impreziosiscono il diario e lo rendono unico! Avvicinando il fronte e il retro di due copertine si riesce a comporre il simbolo per intero: dedicato a chi vuole un messaggio in codice con la propria persona speciale… Disponibile in due varianti di colore: lilla con dettagli argento e nera con dettagli oro, entrambe nei formati M e L.

SMEMO OCTOPUS: Una copertina che assomiglia alla tua t-shirt preferita! Dopo il successo degli scorsi anni, torna la collab tra Smemoranda e Octopus Brand, due brand nati dal basso che hanno conquistato il cuore della gen Z. I tentacoli più famosi e amati attraversano questa Smemo regalandole un tocco di stile e originalità. Gli stickers con i loghi Octopus sono perfetti per personalizzare i tuoi oggetti preferiti o regalarli a chi vuoi tu. Smemo Octopus è disponibile in due varianti di copertina: nera/bianca e viola/arancio, entrambe formati M e L.

SMEMO TATTOO: una copertina dedicata a chi ama i tatuaggi e le illustrazioni old school dal gusto retrò, caratterizzati da linee spesse e definite. Nati nei primi anni del ‘900 e ispirati alla tradizione marinara, sono ancora oggi tra i preferiti degli appassionati. Smemo Tattoo è disponibile nel formato L.

SMEMO MORNING STARS: Questa Edizione speciale dedicata agli appassionati di videogame nasce in collaborazione con Morning Stars. Ovvero uno dei team di gamer più importanti in Italia. In copertina ci sono frasi tratte dallo slang dei gamer, solo per veri intenditori. Disponibile in due varianti di colore: nera marmorizzata con scritta bianca e bianca marmorizzata con scritta nera, entrambe nei formati M e L.

SMEMO SPECTRUM: Una Smemo attraversata dall’arcobaleno e ispirata allo spettro dei colori, con una copertina pensata per gli appassionati di arte e design. Di spazio bianco infatti ne resta tantissimo, pronto per essere riempito di disegni, stickers e tutto quello che trasformerà la Smemo Spectrum in una piccola opera d’arte. Smemo Spectrum è disponibile nel formato L.

Teresa Comberiati

Spettacolo, Tv & Cronaca Rosa

Calabrese, a vent’anni si trasferisce a Roma dove attualmente vive. Amante della fotografia quanto della scrittura, negli anni ha lavorato nel campo della comunicazione collaborando con diverse testate locali in qualità di fotografa e articolista durante la 71ª e 75ª Mostra Internazionale D’Arte Cinematografica. Ha già scritto il suo primo romanzo intitolato Il muscolo dell’anima. Colonna portante del blog di VelvetMAG dedicato alla cronaca rosa e alle celebrities www.velvetgossip.it, di cui redige ogni mese la Rassegna Gossip.

Back to top button