Fashion NewsPrimo pianoTendenze Moda

Atelier Emé, la sfilata della collezione cerimonia è un incanto

Il brand punta alla stagione delle cerimonie ed esalta la sua preziosa collezione con una cornice romantica, da sogno, poco distante dal cuore di Caserta

Nella suggestiva cornice della tenuta San Domenico di Caserta, Atelier Emé ha presentato la sua nuova collezione cerimonia della Primavera/Estate 2022.

Esistono abiti per ogni occasione, ma quelli presentati da Atelier Emé hanno l’obiettivo di rendere ogni esperienza indimenticabile. La nuova collezione cerimonia della Primavera/Estate 2022 ha preso vita in una sfilata romanticissima e in una location da sogno, quella della Tenuta San Domenico di Caserta. Il brand ancora una volta esalta il Made in Italy e declina la proposta per ogni occasione ed esigenza. La stagione delle cerimonie è ormai arrivata e, dopo anni di restrizioni causati dal Covid, si torna a sognare ad occhi aperti. Non solo cerimonie di matrimonio, ma anche eventi formali, feste di laurea e compleanni meritano il giusto outfit.

Atelier Emé
Atelier Emé

E per creare ricordi importanti Atelier Emé ha messo a disposizione una nuova collezione che trasuda eleganza e romanticismo. La sfilata si è svolta nel verde della Tenuta San Domenico. All’evento hanno partecipato ospiti VIP e altamente glamour come Marika e Giulia Ferrarelli e la wedding planner Cira Lombardo.

Atelier Emé, la sfilata della collezione cerimonia SS2022

Abiti lunghi, midi, corti: con Atelier Emé la proposta è variegata e flessibile. Quello che non manca è sicuramente l’eleganza. Un fascino smart, giovanile, adeguato ad una collezione colorata, che emana energia, perfetta per le occasioni da incastrare nella memoria. Tutto parte dalla ricerca dei materiali pregiati, come il raso fluido e il crêpe chiffon, dopodiché si va alla ricerca dei colori di stagione, rigorosamente brillanti. La palette proposta dal brand spazia dall’azzurro Pool che ricorda le acque cristalline dell’estate per arrivare al Pink Saloon, una graziosa variazione di fucsia. Il brand propone colori che si adattano alla bella stagione come giallo cedro e verde edera, ma resta ancorato anche al classico proponendo rosa pesca, azzurro polvere e blu oceano.

Atelier Emé
Atelier Emé

Non mancano le paillettes, tulle e organza glitter così come pizzi a tinte sature, per capi pensati per tutte le donne che vogliono sentirsi libere e bellissime, più leggere e fresche. Tre sono i core elements di questa collezione. Si parte dal Pearl Touch, un tema che riguarda le amiche della sposa, quindi le damigelle che accompagneranno la bride to be nel momento più romantico della sua vita.

Atelier Emé
Atelier Emé

Per realizzare questa linea, Atelier Emé ha tratto ispirazione dal mare, dalle creature mitologiche lo popolano come le sirene e le ninfe. Simbolo di questa idea di femminilità è la perla, tramite la quale sboccia una palette fatta di colori acquarello. Il secondo tema è La Dolce Vita, che trae ispirazione dalla bellezza Anni ’50, dal boom economico e culturale che ha influenzato l’aspetto festaiolo della collezione. Gli abiti, in questo caso, puntano alla lunghezza, ma anche ai colori brillanti e alle stampe floreali.

Atelier Emé
Atelier Emé

Ultimo tema riguarda i Giardini di Babilonia, considerata una delle sette meraviglie del mondo antico. Ed è quello scenario ad aver ispirato Atelier Emé per la sua collezione cerimonia, con drappeggi morbidi e tagli sartoriali. Le texture ricordano antichi mosaici con pizzi e ricami in oro, restituendo una silhouette elegante e femminile.

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Back to top button