NewsPrimo piano

Roberto Brunetti, trovato morto “Er Patata”: l’attore aveva 55 anni

E' deceduto ieri sera 3 giugno uno dei volti noti di "Romanzo Criminale"

L’attore romano Roberto Brunetti, conosciuto da tutti come “Er Patata”, è stato trovato morto ieri 3 giugno nella sua abitazione a Roma in via Arduino.

Non si faceva sentire da giorni Roberto Brunetti, volto noto nel mondo del cinema e della televisione italiana. Il suo ultimo collegamento su WhatsApp risale a giovedì sera, poi il silenzio. A dare l’allarme l’attuale compagna ed alcuni conoscenti. L’attesa si è procrastinata finché intorno alle 22:30 del 3 giugno, la polizia di San Lorenzo di Roma non ha trovato il 55enne morto, sdraiato supino sul letto nella casa in via Arduino. Le forze dell’ordine non hanno notato segni di violenza sul corpo o di effrazione in casa. Trovati invece residui di cocaina e un bilancino. In un cassetto invece, due panetti di hashish. Tuttavia, nel corso del sopralluogo effettuato nell’appartamento non c’era nessun biglietto d’addio. A chiarire se il decesso sia legato all’assunzione di sostanze stupefacenti sarà l’autopsia che verrà disposta dalla procura di Roma.

Roberto Brunetti
Ansa

Roberto Brunetti: la sua vita da attore

“Er Patata” era questo il soprannome con il quale Roberto Brunetti era conosciuto nel mondo del cinema e non solo. Deve la sua celebrità per la partecipazione a commedie di grande successo risalenti alla fine degli Anni Novanta come: Fuochi d’artificio diretto nel 1997 da Leonardo Pieraccioni e Paparazzi di Neri Parenti uscito nel 1998. Ma la sua notorietà si è distinta anche per film drammatici come Fatti della banda della Magliana e Romanzo criminale. Nella pellicola diretta da Michele Placido nel 2005 Roberto interpretava Aldo Buffoni, ma entrambi i film sono ispirati alle vicende della banda della Magliana. Tuttavia, dopo l’uscita nelle sale di Il rosso e il blu e Baci salati, non era più apparso al cinema e si era dedicato ad altri lavori.

Roberto Brunetti in "Romanzo Criminale"
Ansa

Roberto Brunetti e Monica Scattini: un legame tra amore e carriera

Una morte che lascia sgomento nel mondo del cinema ed oltre, e che vede Roberto Brunetti andar via a 55 anni. L’attore romano è stato uno dei più grandi amori di Monica Scattini. L’attrice di straordinario talento è deceduta nel 2015 e con lei, Roberto, ha condiviso non solo la passione per il mondo attoriale, ma anche l’amore per oltre 16 anni. La differenza d’età è stata il loro punto di forza a tal punto da tenerli uniti per così tanto tempo. Si erano conosciuti nel 1995 e da quel momento hanno vissuto un amore travolgente fino al 2011, quando l’attore ha deciso di lasciare la casa nella quale viveva insieme alla Scattini per una pausa di riflessione. Una decisione agli occhi dell’attrice inaspettata. Poi la rottura finale, un incontro fatto di silenzi e la telefonata di un amico che gli comunicava che non c’era più.

Brunetti e Scattini
20051018 – ROMA – SPE : CINEMA: GRAVE MA STAZIONARIO KIM ROSSI STUART DOPO INCIDENTE.
Glia attori e coppia nella vita Monica Scattini e Roberto Brunetti (er PatataI al loto arrivo al reparto rianimazione dell’ospedale Villa San Pietro, a Roma, dove e’ ricoverato il giovane attore rimasto vittima ieri sera di un grave incidente mentre era a bordo di una moto, nella zona di Ponte Milvio a Roma.
CLAUDIO PERI / ANSA

Teresa Comberiati

Spettacolo, Tv & Cronaca Rosa

Calabrese, a vent’anni si trasferisce a Roma dove attualmente vive. Amante della fotografia quanto della scrittura, negli anni ha lavorato nel campo della comunicazione collaborando con diverse testate locali in qualità di fotografa e articolista durante la 71ª e 75ª Mostra Internazionale D’Arte Cinematografica. Ha già scritto il suo primo romanzo intitolato Il muscolo dell’anima. Colonna portante del blog di VelvetMAG dedicato alla cronaca rosa e alle celebrities www.velvetgossip.it, di cui redige ogni mese la Rassegna Gossip.

Back to top button