NewsPrimo piano

Il re di Svezia preannuncia l’adesione alla NATO. Oggi l’incontro col presidente finlandese

I due paesi del Nord Europa potrebbero inoltrare richiesta già questa settimana

Il re di Svezia Carlo XVI Gustavo ha rivelato i suoi pensieri affermando che il paese potrebbe entrare a far parte della NATO. Attualmente, infatti, non fa ancora parte dell’Organizzazione del Trattato dell’Atlantico del Nord. La ministra degli Esteri svedese, Ann Linde, ha firmato questa mattina la domanda di adesione della Svezia alla Nato: lo riporta la CNN.

Il Sovrano è stato informato del fatto che la Svezia è pronta a presentare la domanda per l’adesione dopo la riunione di ieri 16 maggio della commissione per gli affari esteri al Palazzo Reale. Era presente anche la principessa ereditaria Victoria.

Secondo quello che riportano i media svedesi, il re ha definito l’adesione della Svezia alla NATOuna situazione difficile” al momento. Di certo attualmente sulla decisione pesa molto la situazione attuale che si sta verificando in Ucraina.

Re Carlo XVI Gustavo di Svezia parla dell’adesione alla NATO

Il re di Svezia ha lasciato intendere che dietro la sua decisione c’è anche l’invasione russa dell’Ucraina. Parlando a TV4 Nyheterna ha dichiarato: “Queste discussioni vanno avanti da molto tempo e hanno portato a una riflessione dopo la situazione che purtroppo si è verificata nella nostra area vicina“. La Svezia ha dichiarato che intende presentare domanda di adesione alla NATO, insieme alla vicina Finlandia.

La Svezia, dunque, potrebbe presentare domanda già questa settimana. Entrambi i paesi sono stati neutrali per decenni, ma l’invasione russa dell’Ucraina a febbraio ha portato a un cambiamento di vedute. La Turchia ha minacciato di bloccare l’ingresso di Finlandia e Svezia nella NATO, e i media statali russi hanno citato il vice ministro degli Esteri russo Sergey Ryabkov che ha dichiarato che i due paesi commetterebbero un “grave errore” porterebbero a “conseguenze di vasta portata“.

I paesi del Nord vicini alla Svezia, la Danimarca e la Norvegia, d’altronde sono già membri della NATO. Ma la situazione attuale potrebbe trascinare nell’accordo internazionale anche questi nuovi due paesi. Il presidente della Finlandia, Sauli Niinistö, si è recato per una visita di stato in Svezia oggi, 17 maggio. Secondo le notizie dei media locali, è previsto un incontro con il re Carlo XVI Gustavo di Svezia e la regina Silvia al Palazzo Reale.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sweden royal family (@sweden.family.royal)

A Palazzo è prevista anche la cerimonia ufficiale di benvenuto. Non c’è dubbio che nella visita di stato l’adesione di entrambi i paesi all’Organizzazione del Trattato dell’Atlantico del Nord sarà uno degli argomenti principali. La visita del presidente finlandese si concluderà il 18 maggio e per allora si potrebbero ottenere altre novità a riguardo. Intanto nelle ultime settimane è apparsa chiara la volontà del re di Svezia di fare di tutto per porre fine al conflitto ucraino.

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button