Primo pianoRoyal Life

Il Natale della regina Elisabetta dura fino a febbraio: il motivo toccante

La Sovrana ha legato questa particolare tradizione natalizia ad un ricordo straziante

Il Natale è un periodo molto particolare per tutta la Famiglia Reale britannica. La regina Elisabetta, in modo particolare, è molto legata a questa festività, che tradizionalmente celebra nella tenuta di Sandringham a partire dagli Anni Ottanta. Quest’anno, però, la Royal Family ha trascorso le festività al castello di Windsor a causa della pandemia di Coronavirus. Si pensa, però, che la Sovrana non rinuncerà alla tradizione che riguarda le decorazioni natalizie, che generalmente rimangono fino a febbraio. Ma perché il Natale di Elisabetta II si prolunga così tanto?

Il lunghissimo Natale della regina Elisabetta nasconde un motivo sentimentale

Mentre la maggior parte di noi rimuoverà le decorazioni natalizie a gennaio, dopo l’Epifania, la regina Elisabetta le manterrà fino al 6 febbraio. La Sovrana, infatti, ogni anno prolunga le sue ferie natalizie per celebrare l‘anniversario della morte di suo padre, il re Giorgio VI. Da sempre, infatti, la Famiglia Reale prolunga le festività natalizie e la Regina, in modo particolare, mantiene le decorazioni nella tenuta di Sandringham per altre quattro settimane fino alla data della morte dell’amato padre. Elisabetta II, infatti, è molto legata a questa data poiché segna l’anniversario della morte di suo padre. Re Giorgio VI morì il 6 febbraio 1952 proprio tra le mura di Sandringham House, dove lei soggiorna ogni anno per celebrare l’anniversario in privato prima di tornare a Buckingham Palace. Non è noto se quest’anno trascorrerà la giornata al castello di Windsor allo stesso modo.

Il primo Natale senza il principe Filippo

Questo Natale è stato molto particolare per la regina Elisabetta, che lo scorso aprile ha detto addio al marito, il principe Filippo. La Sovrana, oltre a non potere avere al suo fianco l’amato duca di Edimburgo, ha dovuto rinunciare a trascorrere le feste con tutta la Famiglia Reale a Sandringham.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Queen Elizabeth II (@royalty.crown_)

A causa della pandemia, infatti, ha evitato gli spostamenti ed è rimasta al castello di Windsor. Lì, però, è stata raggiunta da alcuni membri della sua famiglia. Prima dei festeggiamenti, infatti, Clarence House ha confermato che il principe Carlo e Camilla avrebbero trascorso la giornata con la Sovrana. Secondo quello che ha riportato il The Sun, sembra che in tutto siano stati 20 i royals che hanno raggiunto il Palazzo. Tra questi il principe Andrea e le sue figlie, la principessa Beatrice e la principessa Eugenia, il conte e la contessa di Wessex e cinque dei suoi pronipoti. Assenti, invece, il principe William e la moglie Kate Middleton, che si erano già trasferiti nella residenza natalizia.

LEGGI ANCHE: ln rassegna il 2021 di Carlo e Camilla: la coppia si è dedicata alle questioni importanti

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button