CoronavirusPrimo piano

Flurona, primo caso in Israele: Covid e influenza insieme

Fenomeno riscontrato in una partoriente non vaccinata. Cresce il numero delle donne in gravidanza che contraggono l'influenza

Record di positivi al Covid in Italia: sono 126.888 i casi registrati oggi 30 dicembre. Ieri erano stati 98.020.

L’epidemia di Covid oggi in Italia

Le vittime, secondo i dati del ministero della Salute, sono 156 , mentre ieri erano state 136. Sono 779.463 gli attualmente positivi, 104.598 in più rispetto a ieri. Dall’inizio della pandemia i casi totali sono 5.981.428 e i morti 137.247. I dimessi e i guariti sono invece 5.064.718, con un incremento di 22.246 rispetto a ieri. Sono 1.150.352 i tamponi molecolari e antigenici effettuati. Ieri erano stati 1.029.429. Il tasso di positività è all’11,03%, in aumento rispetto al 9,5% di ieri. Sono 1.226 i pazienti in terapia intensiva. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 10.866, 288 in più rispetto alle precedenti 24 ore.

Perché la Flurona è rara

Il primo caso di Flurona è stato intanto registrato in Israele. Si tratta di un’infezione contemporanea di influenza e Covid. È molto rara, spiega Roberto Cauda, infettivologo del Policlinico Gemelli di Roma e consigliere scientifico dell’Ema. Anzi l’esperto la definisce “strana“: “Si è sempre detto che se c’è un virus che dà una malattia impedisce che se ne sviluppi un’altra dovuta a diverso virus“. Ad essersi infettata del mix è una partoriente trovata positiva a entrambe i virus durante un’analisi all’ospedale Beilinson di Petach Tikva, nel centro di Israele, riferisce il sito Ynet. Il nome della co-infezione, spiega il virologo Fabrizio Pregliasco, nasce dal mix della parola inglese flu (influenza) e Coronavirus. Cauda ipotizza: “La spiegazione potrebbe stare nel fatto che il Covid causa un difetto di produzione di interferone. E questo aprirebbe la strada all’altro virus, che in questo caso è quello dell’influenza“, e conclude: “Il caso riscontrato in Israele induce a dire ancor di più vaccinatevi anche contro l’influenza“.

Flurona, paziente non vaccinata

Comunque la paziente numero uno della Flurona non è vaccinata contro l’influenza, né contro il Covid. Tuttavia il suo caso sembra molto leggero, e la giovane madre dovrebbe essere dimessa dall’ospedale oggi stesso, 30 dicembre. Il ministero della sanità sta ancora studiando la situazione per capire se la combinazione delle due infezioni, in altri pazienti, possa trasformarsi una malattia più grave. Secondo funzionari della sanità molti altri pazienti avrebbero contratto i due virus, ma non sono stati diagnosticati. Il professor Arnon Vizhnitser, direttore del dipartimento ginecologia dell’ospedale, sottolinea: “Assistiamo a casi sia di Covid sia di influenza che stanno iniziando ad alzare la testa. Vediamo sempre più donne in gravidanza con l’influenza“.

Crescono i ricoverati in intensiva in Italia, ora si teme anche la Flurona

LEGGI ANCHE: Contagi Covid, Gimbe: “+87% in 7 giorni”. Lazio e Lombardia in zona gialla

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button