Primo pianoRoyal Life

Il principe William svela i dettagli del suo Natale: film, canzoni, elfi e giochi da tavolo

In un'intervista a Radio Marsden ha risposto a domande a tema natalizio dei giovani pazienti

Il principe William, nella giornata di ieri 16 dicembre, ha incontrato Barry Alston di Radio Marsden, un’organizzazione benefica gestita da volontari, per un’intervista esclusiva. Durante la chiacchierata amichevole il marito di Kate Middleton ha risposto a molte domande a tema natalizio.

L’intervista natalizia del principe William

Il principe William ha concesso un’intervista a Radio Marsden. Si tratta di un ente benefico che sostiene i malati di cancro presso i Royal Marsden Hospitals di Londra. Il futuro erede al trono si è concesso ai microfoni per rispondere ad alcune domande a tema natalizio poste dai giovani pazienti dell’ospedale. Come tutti, il duca di Cambridge ha dichiarato di non vedere l’ora che arrivino le vacanze di Natale per trascorrere alcuni giorni in compagnia dei propri cari. I Cambridge, infatti, raggiungeranno la regina Elisabetta a Sandringham dove si uniranno ad altri membri della Famiglia Reale.

Kate William

Durante la chiacchierata ai microfoni con Barry Alston, William ha ammesso che quando si parla di Natale il cibo è “abbastanza importante” e che lui lascia sempre “un po’ di spazio nello stomaco da per un po’ di tacchino o di salsiccia o un po’ di vino“. Ma per il marito di Kate Middleton le festività rappresentano in primo luogo l’opportunità per riunirsi insieme ai famigliari. Ha dichiarato a proposito: “Per me, in generale, riunire la famiglia a Natale è sempre bello perché siamo abbastanza sparpagliati a fare le nostre cose molto durante l’anno. Abbiamo pochissimi momenti per riunirci davvero. Quando vedo i miei figli incontrarsi con i figli di mio cugino e si divertono tutti a giocare insieme, è molto speciale. Non vedo l’ora“.

Dai giochi da tavolo agli elfi: le tradizioni dei Cambridge

Il principe William ha ammesso che il suo modo di festeggiare il Natale è cambiato da quando ha dei bambini. “Ovviamente, il Natale assume una nuova dinamica quando si hanno bambini – ha dichiarato – All’improvviso è un gioco completamente diverso, fatto di rumore ed eccitazione“. Il futuro erede al trono ha anche risposto ad una domanda sui giochi da tavolo, che tradizionalmente riuniscono le famiglie per le vacanze natalizie. E se è vero che in presenza della regina Elisabetta è vietato giocare a Monopoly, in casa Cambridge è uno giochi preferiti insieme a Risk.

I bambini di William e Kate, a differenza dei coetanei della loro età, però, non ricevono la visita tradizionale degli elfi di Babbo Natale. Il principe William ha ammesso di non “conoscere questa tradizione”. Ma se si parla di canzoni e film natalizi, rimane sui grandi classici: “Guardo Elf ogni Natale e mi fa ancora ridere e adoro Feliz Navidad“.

LEGGI ANCHE: La regina Elisabetta saltano i piani di Natale con la Famiglia Reale per la variante Omicron

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button